× Home Chi siamo Servizi Vantaggi Corsi Academy video FAQ News Blog Video Dicono di noi Centri odontoiatrici Recensioni Contattaci Lavora con noi
Cerca nel sito
SERVIZI DENTISTICI
HOME | Servizi dentistici | Protesi dentarie fisse e mobili
Protesi dentarie fisse e mobili Iris

Protesi dentarie fisse e mobili

Studiamo soluzioni per donarvi un sorriso stabile e sicuro

Soluzioni riabilitative a confronto
Vi sono molti motivi che possono portare alla perdita di un dente: incidenti, carie non curate, parodontiti ecc. Qualsiasi sia la causa è sicuramente un evento traumatico che comporta ovvie conseguenze sulla masticazione oltre che sulla bellezza del sorriso. Oggi si può tornare a sorridere senza spendere una fortuna grazie a diverse soluzioni che consentono una riabilitazione totale in tempi brevi, a costi ragionevoli e senza chirurgia preimplantare. Spesso differenze di prezzo anche rilevanti corrispondono nella realtà a soluzioni terapeutiche molto differenti fra loro. In tutti i centri IRIS spieghiamo nei dettagli vantaggi e svantaggi delle soluzioni proposte affinché possiate prendere la Vostra decisione con completezza di informazioni. La migliore assistenza fin dalla fase decisionale è un impegno che ci assumiamo per fornire un servizio di qualità a tutti i pazienti che si rivolgono alle nostre strutture.

Quando manca un dente
Quando manca un dente è sempre possibile scegliere tra un ponte e un impianto integrato. Il metodo tradizionale per la sostituzione di un singolo dente mancante è il ricorso a una protesi parziale (ponte) che viene cementata ai denti su entrambi i lati del dente mancante. Sostituire un dente con un impianto significa, invece, avere un nuovo dente collegato a una nuova radice in titanio. Nessuna delle due soluzioni presenta solo vantaggi o solo difficoltà e la scelta deve essere ben valutata dal dentista insieme al paziente.

Quando mancano più denti (edentulia parziale)
Quando mancano due o tre denti in fila la protesi fissa parziale può ancora essere un trattamento cui ricorrere, ma solo in funzione della quantità di osso di sostegno presente nei denti adiacenti a quelli mancanti. Più è elevato il numero di denti mancanti, maggiore sarà il carico esercitato su quelli restanti. Quando il carico diventa eccessivo, il ponte ha meno probabilità di restare integro nel tempo, perciò in queste situazioni si può ricorrere anche una protesi parziale mobile. Questa soluzione è meno costosa rispetto a un impianto, ma presenta numerosi svantaggi: la protesi parziale mobile è più ingombrante di una protesi parziale fissa, deve venire rimossa ogni giorno per la pulizia, è meno stabile, è più difficile abituarsi ad averla in bocca.

Quando mancano tutti i denti ( edentulia totale)
Quando i denti sono tutti mancanti o si trovano in condizioni tali da dover essere sostituiti, una valida soluzione permanente è un ponte fisso ancorato agli impianti dentali. Le soluzioni tradizionali prevedono un numero di impianti variabile da 6 a 8, distribuiti lungo tutta l'arcata superiore o inferiore ai quali viene avvitato un ponte in resina o in ceramica. Tale soluzione è ideale quando è presente osso di qualità e quantità ottimali. Se la quantità di osso presente non è adeguata all'inserimento di impianti con la tecnica convenzionale, il ponte in resina o in ceramica viene cementato su 4 impianti disposti nell'arcata superiore o inferiore in modo tale da assicurare la corretta distribuzione del carico masticatorio e la massima stabilità. Tale tecnica implantologica si chiama All-on-4™ (letteralmente tutto su quattro ) e consente di ridurre sia la durata che i tempi dell'intervento; nella maggior parte dei casi la protesi può infatti essere fissata agli impianti dopo solo 24 ore, con una ottima stabilità del dispositivo

Condividi su
Info e prenotazioni
Codice di controllo*captcha
Le recensioni Iris, come funzionano e le istruzioni per scriverle
Chiama subito 800198419
Tante news da leggere
Dubbi? Consulta le nostre FAQ
Dicono di noi, guarda i video
Leggi le recensioni dei pazienti
Trova la clinica dentale più vicina
Prenota il tuo check-up
SUGGERIMENTI PER APPROFONDIRE
Sedazione cosciente: la guida completa

Sedazione cosciente: la guida completa

La sedazione cosciente è una tecnica anestesiologica che induce una sensazione di rilassamento ma lascia il paziente sveglio e collaborativo, in grado di controllare autonomamente ogni movimento

LEGGI TUTTO
Cosa fare se cade un dente permanente e non lo si sostituisce

Perdere i denti naturali

Come reagiscono le persone alla perdita di uno o più denti naturali? Si potrebbe pensare che la reazione più diffusa sia l’immediato ricorso alle cure del dentista, invece spesso non fanno nulla. Vuoi per paura, vuoi per scarsa informazione, i pazienti che arrivano nei nostri centri odontoiatrici hanno aspettato mesi, a volte anni, prima di farsi visitare.

LEGGI TUTTO
tumore alla bocca

Tumori maligni del cavo orale

Il cancro orale può manifestarsi in varie forme. La neoplasia maligna può presentarsi come una zona ulcerata, come un nodulo, come una massa più o meno dura nei tessuti molli, oppure come una neoformazione. Il tumore si sviluppa prevalentemente in persone con più di 45 anni, l’incidenza è di circa dieci volte superiore negli uomini rispetto alle donne.

LEGGI TUTTO