Tu sei qui:

Festività Natalizie: aperture, chiusure e orari dei centri IRIS

Anche durante le festività natalizie i dentisti Iris sono disposizione del tuo sorriso.

Centri Aperti: le date

Il centro IRIS di Firenze, in viale Gramsci 12, sarà sempre aperto durante le festività natalizie ad esclusione dei giorni festivi 25-26 dicembre 1-6 gennaio.
Sarà comunque sempre attivo il SERVIZIO URGENZE tramite numero di telefono 3482719607
AREZZO: chiuso dal 23/12 al 05/01
BORGO SAN LORENZO: chiuso dal 27/12 al 05/01
CAMPI BISENZIO: chiuso dal 27/12 al 05/01
CASCINA: chiuso dal 27/12 al 05/01
CECINA: chiuso dal 30/12 al 05/01
EMPOLI: chiuso dal 27/12 al 05/01
FIRENZE NOVOLI: chiuso dal 27/12 al 05/01
FIRENZE RAVENNA: chiuso dal 23/12 al 05/01
FIRENZE EUROPA: chiuso dal 27/12 al 05/01
FIRENZE GRAMSCI: sempre aperto
FOLLONICA: chiuso dal 30/12 al 05/01
LA SPEZIA: chiuso dal 27/12 al 05/01
MASSA: chiuso dal 23/12 al 05/01
MONTELUPO: chiuso dal 27/12 al 03/01
PISA: chiuso dal 27/12 al 05/01
PISTOIA: chiuso dal 27/12 al 05/01
POGGIBONSI: chiuso dal 27/12 al 02/01

PONSACCO: chiuso dal 27/12 al 05/01
PONTASSIEVE: chiuso il 30/12 ed il 05/01
PONTEDERA: chiuso il 04 e 05 gennaio
PRATO GALILEI: chiuso dal 27/12 al 05/01
PRATO REPUBBLICA: chiuso dal 27/12 al 05/01
SAN GIOVANNI VALDARNO: chiuso dal 27/12 al 05/01
SCANDICCI: chiuso dal 27/12 al 30/12

                   chiuso il 04 e 05 gennaio
VIAREGGIO: chiuso il 27 e 29 dicembre
chiuso dal 02/01 al 05/01
Tutti gli studi resteranno chiusi i giorni 26.12.2022 e 06.01.2023

Orari

Nel periodo dal 27.12 al 05.01 gli studi che resteranno aperti osserveranno l'orario 10.00-18.00.

Per ulteriori informazioni chiama il numero verde 800198419

Prenota la tua visita

    Le storie dei nostri pazienti

    Centinaia di nostri pazienti, soddisfatti dei risultati ottenuti, hanno liberamente scelto di raccontare la loro storia.

    Trova lo studio dentistico Iris più vicino

    In Toscana e Liguria, sempre vicini al tuo sorriso.

    News correllate

    In ottemperanza al D.L. 2020/14299 e sulla base delle indicazioni del Coordinamento Sanitario Interregionale, limitiamo le prestazioni solo ai casi