× Home Chi siamo Servizi Vantaggi Corsi Academy video FAQ News Blog Video Dicono di noi Cliniche dentali Recensioni Contattaci Lavora con noi
Cerca nel sito
IRIS ACADEMY
HOME | Iris Academy | Corso di Formazione in Posturologia Clinica ed Odontoiatria Applicata


Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom

Corso di Formazione in Posturologia Clinica ed Odontoiatria Applicata

Corso di Formazione in Posturologia Clinica ed Odontoiatria Applicata

Date e orari del corso

sab. 26 e dom. 27 maggio 2018
sab. 9 e dom. 10 giugno 2018
orario:
sabato 9-18 domenica 9-17

Descrizione del corso

Il sistema tonico-posturale: dalla sua conoscenza, all’approccio clinico alle disfunzioni posturali e loro risoluzione.

IL SISTEMA POSTURALE regola l’equilibrio ed il movimento dell’uomo, in modo autonomo ed automatico, grazie alle continue correzioni ed adattamenti che avvengono attraverso dei sensori: in particolare i recettori visivi, vestibolari, tattili e specialmente dei piedi, stomatognatici e dentali ed alla tensione interna muscolare. Finché l’organismo è in grado di compensare piccoli difetti NON compaiono manifestazioni cliniche; oltre un certo limite possono comparire dei sintomi clinicamente attribuibili ad un cambiamento di postura.

Questi sistemi possono così diventare l’organo bersaglio di una disfunzione a partenza da una qualsiasi parte del nostro corpo, oppure agire come causa primaria di una disfunzione che poi si può diffondere in qualunque parte del nostro corpo. Attraverso lo studio della posturologia trovano ampie giustificazioni ed il loro giusto collocamento molte disfunzioni muscolo-scheletriche, del sistema respiratorio e viscerale, e del sistema masticatorio.

I test posturali e la piattaforma di stabilometria aiutano a confermare la diagnosi.

L’aiuto dato dalla conoscenza delle leggi che regolano la postura permettono ai medici della riabilitazione, al terapista manuale ed all’osteopata di riconoscere e risolvere la causa primaria delle disfunzioni posturali, garantendo una lunga remissione dei sintomi.

La conoscenza delle leggi che regolano il tono posturale permette agli odontoiatri di gestire la costruzione e la registrazione dei bite posturali per la risoluzione della maggior parte dei conflitti posturali stomatognatici e discendenti, ai podologi di costruire le solette propriocettive per il cambiamento dell’equilibrio nelle problematiche di tipo ascendente, agli oculisti ed optometristi di prescrivere delle lenti prismatiche particolari per i conflitti oculomotori.

Programma del corso

1°PARTE: sab 26 e dom 27 maggio

(tempistica: sabato, 09.18 e domenica 09.17)

  • Definizione ed inquadramento della posturologia e delle posture
  • Cenni sui principali recettori: esocettori, endo- e propriocettori.
  • Cenni sull’entrata visiva, vestibolare, podalica, propriocettiva, viscerocettiva.
  • Cicatrici: fisiologia posturale e biomeccanica
  • Entrata stomatognatica: biomeccanica, fisiologia posturale.
  • Concetto osteopatico dell’occlusione: il trigemino e le fasce muscolari
  • Lingua, osso joide: rapporti con l’apparato stomatognatico; fisiologia e disfunzioni della deglutizione e masticazione, conseguenza sulle occlusioni e sulla postura
  • Modulazione centrale: cenni sui centri neurologici collegati al S.P.
  • Uscite del S.P. e sue leggi: tono muscolare, muscoli tonici, muscoli fasici
  • Concetti di catene muscolari e mio-fasciali (modelli di riferimento delle varie scuole)
  • Esame clinico posturale:
  • Anamnesi
  • Esame flash
  • Primi test per la primarietà della lesioni  posturali con paziente in piedi:
  • Ortoposturodinamica, concetto e pratica
  • Manifestazioni cliniche delle disfunzioni posturali:
    • Strategie disfunzionali sistematizzate
    • Generalizzate
    • Lateralizzate
    • Strategie disfunzionali localizzate
  • Manovra di convergenza podalica, ed implicazioni correlate:
  • Manovra di ingresso
  • Manovra di uscita
  • Riconoscimento della sua validità per ogni tipo di terapia posturale e disfunzionale
  • Principali riflessi posturali:
    • cutaneo-plantare
    • nucale
    • oculomotorio
    • linguale
    • scivolamento laterale della mandibola
  • Test dei rotatori
  • Altri principali test posturali:
    • Test di Fukuda
    • Test di Romberg
    • Test  dei pollici montanti
    • Test di convergenza oculare, movimenti saccadici e di inseguimento
    • Test delle fasce profonde linguali
    • Test per i parassitaggi esogeni (es. occhiali, cicatrici, apparecchi ortodontici, solette, protesi dentali,…)
    • Test dei parassitaggi dentali (es. precontatti, granulomi, galvanismi, bimetallismi,…)
  • Riconoscimento di una disfunzione ascendente o discendente: test combinato di Gagey, verticale di Barré, …
    • Prove pratiche   e correlazioni clinico terapeutiche 
  • Iniziali concetti di intervento terapeutico

 

2°PARTE: sab 9 e dom 10 giugno

(tempistica: sabato, 09.18 e domenica 09.17)

  • Quando è primario il sistema stomatognatico?
  • Progettazione di un bite: quando rigido, quando morbido e tempi fisiologici di lavoro
  • Verifica clinica manuale del progetto di bite:
    • stimolazione, inibizione di ogni singolo dente in funzione del problema disfunzionale corporeo
    • stimolazione ed inibizione di gruppi di denti
  • Registrazione generica del bite: riconoscimento dalla immagine della cartina di articolazione del punto corrispondente alla disfunzione e sua registrazione
  • Proiezione denti-soma, denti-visceri: riflessologia dentale
  • Stimolazione mirata del bite, su dente singolo o a gruppo di denti:  riconoscimento dalla immagine della cartina di articolazione del punto corrispondente alla disfunzione e sua registrazione
  • Problematiche articolari e somatiche: quale/i denti andare a stimolare
  • Problematiche viscerali: quale/i denti andare a stimolare
  • Prove pratiche
  • Verifica clinica manuale del progetto di soletta propriocettiva e/o antalgica:
  • stimolazione, inibizione delle zone della pianta del piede in funzione del problema disfunzionale corporeo
  • Progettazione di una soletta propriocettiva e/o antalgica : quando rigida, quando morbida, quando mista  e tempi fisiologici di lavoro
    • Prove pratiche   e correlazioni clinico terapeutiche 

 

FACOLTATIVO, e su richiesta della maggioranza dei corsisti, domenica pomeriggio, a completamento dell’indagine diagnostica e terapeutica, viene proposta la registrazione di un paziente su piattaforma di stabilometria.

Valutazione clinico-diagnostica mediante piattaforma di stabilometria: principali dati stabilometrici

Scopo della stabilometria.

Registrazione normalizzata ed analisi dei dati raccolti: statokinesigramma, stabilogramma, analisi frequenziale, velocità, energia compensatoria ed energia dissipata, …

Principali correlazioni tra le registrazioni stabilometriche e le disfunzioni cliniche posturali: iperappoggi laterali ed anteroposteriori e strategie compensatorie

Tramite l’elaborazione dei dati ottenuti durante l’esame stabilometrico, l’analisi permette di ricostruire la strategia utilizzata dal paziente per mantenere la stazione eretta, quantificando  la normalità  dei vari  recettori del sistema tonico posturale ed evidenziando eventuali problemi  di equilibrio del pz. dovuti ad interferenze vestibolari, oculomotorie, esterocettive, plantari, propriocettive ed occlusali.

Conclusioni finali e discussione, elaborazione e consegna dei questionari e delle schede di valutazione

 

Ulteriori info

Numero max partecipanti: 20
crediti ecm: 46,1
 
Quota di partecipazione:
  • Odontoiatri:  € 700,00
  • Studenti: gratuito (max 4 partecipanti)

 Sedel del corso

I RELATORI

Dr. Piergiorgio Tonello

Laurea in Medicina e Chirurgia, odontoiatra. Si interessa di posturologia ed osteopatia dal 1997, conseguendo negli anni 1997-1999 gli attestati del 1° e 2° livello in Posturodonzia, Posturopodia, e Posturologia Clinica. Frequenta nel 1998 il Corso di Terapia Cranio-sacrale metodo Upledger 1° livello. Consegue nel 2001 un Master in Posturologia, seguendo un corso biennale tenuto presso l’Università La Sapienza di Roma. Nel 2002 completa un corso pluriennale di “Medicina Manuale Osteopatica”, aperto ai soli medici ed odontoiatri, conseguendo il titolo di osteopata presso L’Università di Bobigny Parigi Nord. Tuttora continua l’approfondimento e l’aggiornamento in corsi postgraduate in ambito osteopatico, cranio-sacrale e gnatologico-posturale. Socio fondatore e membro di alcune fra le più prestigiose associazioni italiane ed europee di medicina osteopatica e posturale, dal 2004 tiene vari corsi in materia posturale, di 1° e 2° livello, presso centri privati, e serate culturali, incontri ANDI, approfondendo le correlazioni dell’osteopatia, della biomeccanica e dei bite in campo stomatologico. Attualmente docente continuativo in Osteopatia e Posturologia Stomatognatica presso la scuola di Osteopatia affiliata ROI: la OSCE, Bologna e coordinatore e docente del Corso superiore di visione e postura, base ed avanzato, presso l’Istituto per ottici Benigno Zaccagnini, Bologna. Esercita la libera professione a Santa Sofia (FC), con consulenze esterne presso studi odontoiatrici e poliambulatori privati riabilitativi impostando le varie terapie utilizzando le tecniche principali della Posturologia odontoiatrica e dell’Osteopatia. 

Condividi su
Info e prenotazioni
Segreteria organizzativa

cristina tondini 3472978111

irisacademy@compagniairis.it

Calendario corsi


Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
Info e prenotazioni
Le recensioni Iris, come funzionano e le istruzioni per scriverle
Chiama subito 800198419
Tante news da leggere
Dubbi? Consulta le nostre FAQ
Dicono di noi, guarda i video
Leggi le recensioni dei pazienti
Trova la clinica dentale più vicina
Prenota il tuo check-up