× Home Chi siamo Servizi Vantaggi Corsi Academy video FAQ News Blog Video Dicono di noi Centri odontoiatrici Recensioni Contattaci Lavora con noi
Cerca nel sito
DICONO DI NOI: LE STORIE DEI PAZIENTI IRIS
HOME | Dicono di noi: le storie dei pazienti Iris | Denti fissi per Rosetta nonostante la grave atrofia

Denti fissi per Rosetta nonostante la grave atrofia

La storia di Rosetta di Pistoia

Rosetta di Pistoia ha finalmente ritrovato il suo sorriso fisso grazie ad un intervento di riabilitazione tramite implantologia nell'arcata superiore.

I dentisti a cui si era rivolta prima di venire in Iris le avevano detto che non avrebbe potuto mettere denti fissi a causa di mancanza di osso.

Il dr. Cesare Paoleschi, dopo un'attenta valutazione del caso, ha optato per una riabilitazione mediante inserimento di soli 4 impianti sfruttando al massimo l'osso residuo.

Direttore Sanitario: Dr.ssa Garcia Travieso Alejandra Cecilia Laurea in Odont. e Protesi Dentaria

Dr. Cesare Paoleschi Laurea in Odont. e Protesi Dentaria Iscrizione Albo Odont. di Lucca nr.3

Condividi su
Info e prenotazioni
Codice di controllo*captcha
Le recensioni Iris, come funzionano e le istruzioni per scriverle
Chiama subito 800198419
Tante news da leggere
Dubbi? Consulta le nostre FAQ
Dicono di noi, guarda i video
Leggi le recensioni dei pazienti
Trova la clinica dentale più vicina
Prenota il tuo check-up
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Implantologia a Pisa per una nuova dentatura gradevole e funzionale

Nuovo sorriso per Giuseppe di Pisa il cui progetto di riabilitazione ha previsto sia interventi di implantologia per sostituire i denti mancanti, sia interventi di conservativa per recuperare i suoi denti naturali.

Implantologia a Prato: la testimonianza di Simone

A 47 anni Simone ha finalmente messo fine al calvario della sua bocca. Il Dr. Cesare Paoleschi, coadiuvato dalla sua equipé di medici, lo ha sottoposto a due interventi di riabilitazione, tramite implantologia, di entrambe le arcate dentarie.

Implantologia a Firenze: la testimonianza di Rocco

Grazie allo staff del centro odontoiatrico Iris di Firenze Novoli e al Dr. Cesare Paoleschi, Rocco ha vinto la paura del dentista e ha deciso di mettere DENTI FISSI in entrambe le arcate dentarie.

DENTI FISSI nell'arcata inferiore nonostante la SCARSA QUANTITA' di OSSO

A Liuba avevano detto che a causa di poco osso nell'arcata inferiore non avrebbe potuto più avere denti fissi. Ma la storia è andata diversamente....a lieto fine! Il dr. Cesare Paoleschi ha, infatti, operato, Liuba estraendo 2 vecchi impianti e inserendo 4 nuovi impianti sfruttando al massimo la quantità di osso presente nella mandibola. sui quali è stata saldamente ancorata la protesi fissa.

Implantologia a Pontedera: la testimonianza di Francesco

A 44 anni Francesco di Pontedera ha finalmente ritrovato il suo sorriso. Presso il centro odontoiatrico Iris di Pontedera si è sottoposto ad un intervento di riabilitazione di entrambe le arcate dentarie.

Implantologia e Laserterapia

Un percorso di laserterapia per sistemare l'arcata inferiore e 4 impianti fissi in quella superiore: la storia di Giampiero può essere scritta di nuovo

Da Ferrara per gli impianti fissi

Da Ferrara a Borgo San Lorenzo per ritrovare un sorriso fisso e sano: ecco la storia di Gustavo

Implantologia a La Spezia: la testimonianza di Rosella

Poca cura dei denti in giovane età e paura del dentista avevano contribuito a creare in Rosella un problema odontoiatrico, che ha richiesto l'intervento del Dr.Cesare e del suo staff di La Spezia

L'importanza delle tecniche odontoiatriche conservative

Un solo impianto fisso ed un grande lavoro di conservativa per la paziente di questo caso: salvaguardare i denti è sempre la priorità per noi di Iris!

Impianti zigomatici: nuovo sorriso fisso per Flavio nonostante la mancanza di osso

La storia di Flavio e la sua riabilitazione dell'arcata superiore mediante gli impianti zigomatici

Dalla protesi mobile agli impianti fissi

Una completa edentulia e due protesi mobili molto poco stabili: è questa la condizione iniziale di Marco.

Implantologia fissa a carico immediato

Finalmente i disagi passano grazie agli impianti fissi: ascolta la storia di Lido di Montelupo!

Riabilitazione dell'arcata superiore in sedazione cosciente

La paura del dentista è un forte deterrente per molti pazienti a non curarsi: lo è stato anche per Antonella, fino a che non ha deciso di affidarsi alle cure del Dott.Cesare Paoleschi, ritrovando finalmente il sorriso perduto!

Implantologia Viareggio: la storia di Laura

A causa della malattia parodontale Laura, fin dalla tenera età, soffriva di mal di denti. In Iris Laura è stata sottoposta ad una riabilitazione dell'arcata superiore mediante implantologia osteointegrata con inserimento di 4 impianti. Nell'arcata inferiore, grazie ad un lavoro di endodonzia e conservativa, è stato possibile salvare i denti naturali.

Il piacere di tornare a sorridere

Scarsa prevenzione, poca igiene quotidiana e frequenti malattie parodontali che si sono trasformate negli anni in situazioni ben più gravi e disagianti come l'edentulia, anche in giovane età.

Impianti zigomatici: denti fissi anche senza osso

Realizzare il sogno di Patrizia, ovvero avere un sorriso di cui non vergognarsi più...è stato anche il nostro sogno. Sono queste le storie che ci piacciono, che ci fanno amare ancora di più il nostro lavoro.

Dalla piorrea al sorriso fisso

Da anni Gerarda conviveva con questa nota malattia parodontale: dal fallimento dei vecchi impianti a...Iris!

Riabilitazione bimascellare in sedazione cosciente

Dalla piorrea agli impianti osteointegrati: la storia di Daniele di Empoli e il suo terrore verso i dentisti...l'avrà sconfitto? Vediamolo nel video 

Riabilitazione bimascellare con carico immediato

Sabina negli anni aveva trascurato la sua bocca ritrovandosi in età ancora molto giovane con una situazione davvero complicata. Dopo essersi incontrata con il Dr. Cesare Paoleschi presso lo studio di Cecina, Sabina decide di sottoporsi ad un intervento per la riabilitazione di entrambe le arcate dentarie tramite implantologia osteointegrata.

Dalla dentiera alla protesi fissa

Roberto è un signore di Roma che si è rivolto allo studio odontoiatrico Iris di Poggibonsi per riabilitare la sua bocca. Dopo un'attenta valutazione del caso il dr. Cesare dà l'OK per la riabilitazione mediante implantologia osteointegrata. Roberto viene quindi operato in sedazione cosciente direttamente dal dr. Cesare presso il centro odontoiatrico Iris di Poggibonsi. La riabilitazione dell'arcata superiore avviene mediante l'inserimento di soli 4 impianti e protesi fissa saldamente ancorata sugli stessi; nell'arcata inferiore vengono salvati buona parte dei denti naturali e sostituiti quelli mancanti con altri 4 impianti.

Implantologia nell'arcata superiore

Maria è una signora che si è rivolta allo studio di Pontedera in seguito alla rottura di uno dei 4 denti centrali dell'arcata superiore, precedentemente incapsulati presso un altro studio non appartenente al gruppo Iris.

Operata dal dr. Cesare Paoleschi, con un decorso post-operatorio regolare, Maria ha finalmente ritrovato il sorriso grazie a due impianti fissi centrali e 4 capsule nuove in sostituzione di quelle precedenti.

Con il nuovo sorriso è migliorata anche la vita sociale di Maria, che adesso può parlare senza timore.

Per ulteriori info chiama il numero verde 800198419 oppure visita il sito www.compagniairis.it

Basta "sorrisi a denti stretti"

"Mia moglie mi diceva sempre che sorridevo a denti stretti" - dice Fabrizio.

Fabrizio si presenta in Iris a Prato zona Repubblica con una situazione odontoiatrica rovinata: l'arcata superiore caratterizzata da denti vacillanti e dolenti, mentre quella inferiore presentava solo la parte centrale compresa tra i due canini.

Operato in anestesia generale presso la stessa struttura di #Prato in cui si era recato in visita, Fabrizio riceve tutto il conforto e l'assistenza del dottor Cesare Paoleschi che in sole 3 ore gli restituisce il sorriso che mancava da tempo.

4 impianti protesici applicati sull'arcata superiore e un apparecchio allocato sui denti naturali rimasti nell'arcata inferiore. restituiscono a Fabrizio una dentatura fissa sana e completa, che gli permetterà, a seguito di adeguata riabilitazione, di tornare a mangiare come non avrebbe mai creduto.

Riabilitazione tramite impianti arcata superiore ed inferiore

Norma non riusciva più ad avere una vita normale: i sorrisi, nonostante fosse di carattere solare, iniziavano a diventare sempre meno.

Norma aveva una protesi nell'arcata superiore precedentemente messa da un altro odontoiatra, che però dopo qualche periodo aveva iniziato a mostrare segni di cedimento.

Un giorno, quasi per caso, Norma decide di rivolgersi allo studio Iris di Cecina. E tutto cambia!

Il Dr. Cesare Paoleschi la opera, smontando il vecchio sistema protesico, e opta per una riabilitazione con 4 impianti per l'arcata superiore e 4 per quella inferiore.

Da quel giorno Norma è tornata a sorridere.

Impianti zigomatici: nuova dentatura fissa per Franca nonostate la grave atrofia

Franca conviveva da anni con protesi mobili che non la facevano godere appieno delle relazioni sociali: viveva infatti da 30 anni con il timore anche solo di sorridere. In Iris, Franca si è sottoposta ad un intervento di riabilitazione dell'arcata superiore, gravemente atrofica, mediante impianti zigomatici, mentre nell'arcata inferiore sono stati inseriti 4 impianti e una protesi fissa.

Nuova dentatura fissa nelle due arcate dentarie

Dopo anni a rincorrere soluzioni provvisorie, Nicoletta ha ritrovato il suo nuovo sorriso fisso grazie al centro odontoiatrico Iris e al dr. Cesare Paoleschi.

Riabilitazione bimascellare con tecnica All-on-4®

Denti fissi nell'arcata superiore ed inferiore mediante implantologia

Mario è un paziente Iris di Cascina a cui è stato eseguito un intervento di chirurgia dentale per la riabilitazione di entrambe le arcate dentarie tramite implantologia. 4 impianti nella parte superiore, 4 impianti nell'arcata inferiore e protesi fisse saldamente ancorate agli impianti. L'intervento è stato eseguito in sedazione cosciente dal dr. Cesare Paoleschi presso il centro odontoiatrico Iris di Pisa.

Denti fissi nell'arcata inferiore

Giuliano di Scandicci ha ritrovato il sorriso grazie alla riabilitazione dell'arcata inferiore tramite implantologia.

La riabilitazione delle arcate dentarie di Maria Teresa tramite implantologia

A causa di un problema genetico Maria Teresa ha avuto problemi ai denti fin dalla tenera età. Nel gior di pochi anni ha perso tutti i denti. In Iris si è sottoposta ad un percorso di riabilitazione tramite implantologia. Nell'arcata inferiore le sono stati inseriti 4 impianti e una protesi fissa. Tra qualche mese si sottoporrà invece ad un intervento di implantologia zigomatica per la riabilitazione dell'arcata superiore che non presenta più osso a sufficienza per l'implantologia tradizionale. 

Implantologia Pontedera: la testimonianza di Nila

La storia di Nila: per anni Nila aveva trascurato la sua bocca fino ad arrivare a dover riabilitare entrambe le arcate dentarie tramite implantologia osteointegrata.

Riabilitazione orale per migliorare la postura

La mancanza di alcuni denti nella parte sinistra della bocca arrecava problemi di naturale posturale alla nostra paziente Vittoria di Pontedera. Grazie ad una riabilitazione tramite implantologia osteointegrata (inserimento di 3 impianti) eseguita dal dr. Cesare Paoleschi, Vittoria è tornata a masticare correttamente ed anche la sua postura è migliorata.

La paura del dentista vinta con la sedazione cosciente.

Clara di Poggibonsi negli anni aveva trascurato la sua bocca a causa delle paura del dentista ma grazie ad Iris e alla sedazione cosciente è riuscita a riabilitare entrambe le arcate dentarie tramite interventi di conservativa ed implantologia.

Umberto di Empoli ha ritrovato il sorriso con l'implantologia

Intervista ad Umberto, il nostro paziente di Empoli che si è sottoposto ad un intervento di riabilitazione tramite imlpantologia per megliorare estetica e funzionalità della sua bocca. Dir. San Iris Empoli Dr.ssa L. Sparatore

La gioia di Paola nel tornare a masticare correttamente

Paola è tornata a sorridere e a masticare grazie ad interventi di conservativa per salvare alcuni denti e ad interventi di implantologia per sostituire i denti mancanti.

Un nuovo sorriso per continuare a viaggiare

Francesca ama viaggiare, ma nelle foto delle sue ultime avventure in giro per il mondo non riusciva più a sorridere a causa dei problemi ai denti con cui conviveva ormai da qualche anno. La prossima estate ha in programma un viaggio in Giordania e non vede l'ora di mostrare il suo nuovo sorriso nelle foto e di godersi la prossima avventura senza il disagio della protesi mobile.

Il sorriso ha bisogno di prevenzione

La prevenzione è fondamentale per avere un sorriso in salute con il passare degli anni. Purtroppo, Vincenzo ha trascurato la sua bocca fin da ragazzino e adesso, nonostante la sua giovane età, è dovuto ricorrere a cure di conservativa e implantologia per poter tornare a sorridere e a mangiare correttamente.

Mi sono regalata un bel sorriso

Gianna è sempre stata una persona molto allegra e socievole, ma alcuni problemi ai denti avevano reso difficoltoso relazionarsi con le persone.

Si è così "voluta regalare un bel sorriso", come lei stessa afferma nell'intervista, e si è rivolta alla clinica dentale Iris di Prato Galilei per intraprendere un percorso di riabilitazione che le restituisse la gioia di stare con gli altri senza imbarazzi.

Riabilitazione bimascellare: finalmente un nuovo sorriso

Giuseppe ha ritrovato il sorriso grazie alla clinica dentale Iris di Prato e al dr. Cesare Paoleschi. L'intervento di riabilitazione, eseguito in sedazione cosciente, ha previsto l'inserimento di 4 impianti in entrambe le arcate dentarie sui quali sono state saldamente ancorate la protesi fisse.

Sorpresa! L'osso c'è. Si al carico immediato.

A Giovanni avevano detto che non aveva più osso e che doveva convivere con due dentiere! Grazie ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi ha invece ritrovato una nuova dentatura fissa saldamente ancorata agli impianti.

Nuovo sorriso, nuovo amore.

Grazie al suo nuovo sorriso Massimo ha ritrovato l'amore. Dopo aver trascurato per 30 anni la sua bocca ha deciso di risistemarla e per farlo si è affidato ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi.

Denti fissi nonostante l'assenza di osso

Subito dopo la gravidanza Elena ha iniziato ad avere problemi con i denti per via di una forte piorrea, fino a perderli quasi tutti nel giro di poco tempo. Elena è stata sottoposta ad un intervento di riabilitazione di entrambe le arcate dentarie eseguito dal Dr. Cesare Paoleschi e dalla sua equipé di medici.

Mangiare una mela e una bistecca non è più un problema

Annalisa ha ritrovato il sorriso grazie ad iris e al dr. Cesare Paoleschi che le ha riabilitato entrambe le arcate dentarie. Nella parte superiore è stato eseguito un lavoro di estetica, sostituendo vecchie protesi. Mentre nell'arcata inferiore sono stati inseriti 4 impianti sui quali è stata poi saldamente ancorota una nuova protesi fissa.

Non si è rassegnata alla dentiera

Dopo un intervento chirurgico alla bocca, Marisa ha dovuto togliere tutti i denti dell'arcata superiore e portare per anni la dentiera. A causa della poca quantità di osso gli odontoiatri che aveva consultato le avevano sconsigliato di mettere gli impianti. Ma Marisa non si è rassegnata e si è rivolta alla clinica Iris del dr. Cesare Paoleschi che è riuscito a riabiitare l'intera bocca tramite implantologia.

Felice di nome e di fatto grazie ad Iris

Felice è un nostro paziente di Ponsacco che, a causa della parodontite, aveva avuto un problema ad uno dei denti incisivi dell'arcata superiore: la gengiva si era ritirata e il dente non era più stabile provocandogli un disagio sia estetico che funzionale. Presso la clinica dentale Iris di Ponsacco Felice ha trovato la soluzione al suo problema. Grazie all'implantologia, infatti, ha potuto ritrovare il suo sorriso.

IMPIANTI SENZA OSSO: "Finalmente ho i denti fissi!"

A Grazia avevano detto che non aveva più osso per mettere i denti fissi! Ma lei non si è arresa e un giorno ha deciso di contattare la clinica dentale Iris di La Spezia per un consulto. Durante la visita lo staff Iris ha inoltrato la TAC di Grazia al dr. Cesare Paoleschi che ha dato responso positivo: "si possono mettere gli impianti!". In poche settimane Grazia ha così potuto dire addio ad uno scheletrato mobile che le creava tanti disagi nella vita di tutti i giorni.


Implantologia: denti fissi anche in assenza di osso.

Fin dall'età scolare Michela aveva avuto diversi problemi ai denti fino ad arrivare ad essere negli ultimi anni completamente edentulo nella parte superiore della bocca e ad avere pochi denti nell'arcata inferiore. Si era già rivolto diverse volte ad altre strutture per riavere una dentatura fissa. In alcuni casi gli impianti erano falliti mentre altre volte si era sentito dire: "Non c'è osso a sufficienza, devi ricorrere alla dentiera". Grazie ad una ricerca fatta dalla moglie, Michele viene a conoscenza e in contatto con la clinica dentale Iris di La Spezia e il Dr. Cesare Paoleschi il quale, dopo un'accurata valutazione del caso, nonostante la scarsa quantità di osso, rassicura Michele comunicandogli che sarebbe potuto tornare a sorridere con una nuova dentatura fissa saldamente ancora ad impianti.

IN CROAZIA DENTIERA, IN IRIS DENTI FISSI

Fin da ragazzina, nonostante un'accurata prevenzione, Antonella aveva avuto problemi alla bocca a causa di una predisposizione genetica alla parodontite. Dopo un'esperienza negativa in Croazia Antonella si rivolge così alla Iris e al Dr. Cesare Paoleschi che dopo aver accuratamente analizzato la sua situazione da l' "OK" per una riabilitazione dell'intera arcata inferiore con denti fissi tramite implantologia!

Implantologia nei casi di grave atrofia

Donero​ aveva avuto problemi alla bocca fin da bambino. Due anni fa accade un episodio che fa scattare in Donero la voglia di tornare ad avere una dentatura fissa e dire addio alla dentiera: mentre era in bici, il suo hobby preferito, Donero viene investito da un'auto e successivamente soccorso da un'ambulanza. Quando riprende i sensi si ritrova con una scatolina in mano contenente la sua dentiera. In quel momento, afferma Donero, di essersi sentio in forte disagio, "come essere nudo!". Decide così di rivolersi ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi per riabilitare l'intera arcata superiore tramite implantologia.

Denti fissi in un solo giorno.

Daniele aveva avuto problemi ai denti fin da piccolo. Con gli anni la situazione era peggiorata e la scarsa quantità di osso nell'arcata superiore rischiava di condannarlo ad una vita con la dentiera. Ma grazie ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi, in un solo giorno, Daniele ha ritrovato il suo sorriso fisso saldamente ancorato ad impianti.

Implantologia: adesso Valeria mangia anche le mele

Il percorso di riabilitazione della bocca di Valeria ha inizio nel 2010. 
Nell'arcata superiore mancavano alcuni denti e Valeria era costretta ad avere ponti mobili che con il passare del tempo le creavano fastidio. La poca quantità di osso rese necessario un intervento per la ricostruzione ossea, a seguito del quale il Dr. Cesare Paoleschi inserì tre impianti e i denti fissi. 
Nel 2015 Valeria si è sottoposta ad un nuovo intervento ricostruendo l'intera arcata inferiore con soli 4 impianti.

Implantologia a carico immediato: nuovo sorriso per Roberta

Roberta di Aulla aveva sofferto di mal di denti fin da adolescente e con gli anni la situazione era peggiorata. Dopo diversi tentativi in Italia e all'estero, dove le avevano proposto di mettere una dentiera, ha deciso di affidarsi ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi che grazie all'implantologia a carico immediato le ha donato un nuovo sorriso fisso saldamente ancorato ad impianti.

Impianti senza osso: dal timore della dentiera alla soluzione con denti fissi.

Luca di Faenza aveva avuto seri problemi alla bocca fin da bambino iniziando a perdere i primi denti a soli 13 anni. Negli anni la situazione era peggiorata ulteriormente e Luca non riusciva più a mangiare e ad avere relazioni sociali con le persone a causa di una bocca malconcia e da nascondere con la mano. 

Stanco di soluzioni provvisorie (diversi ponti dentali mobili attaccati ai pochi denti rimasti) Luca decide di rivolgersi a diversi odontoiatri della sua zona che purtroppo gli danno un responso drammatico per un uomo di 50 anni: "non hai più osso, devi mettere la dentiera!" (min 2:20 dell'intervista).

Luca non si rassegna e dopo aver fatto diverse ricerche decide di raggiungere il Dr. Cesare Paoleschi presso la clinica Iris di #Viareggio...

Impianti zigomatici: tornare a sorridere anche senza osso

Con Rossella ci eravamo lasciati a maggio, quando decise di raccontarci l'intervento con il quale aveva ritrovato una nuova dentatura fissa nell'arcata inferiore della bocca. Adesso Rossella ha completato definitivamente il lavoro di riabilitazione della sua bocca grazie agli impianti zigomatici.

Nuovi denti fissi: Liliana può tornare a mangiare anche la corteccia del pane

Da non avere più denti a poter tornare a mangiare nuovamente la corteccia del pane: Liliana ci racconta in questa intervista come è cambiata la sua vita grazie all'implantologia e al dr. Cesare Paoleschi di Iris Compagnia Odontoiatrica

Impianti senza osso: la storia di Giacomo

Giacomo non aveva più osso nel mascellare e i dentisti che aveva consultato gli avevano prospettato una dentiera mobile oppure un auto trapianto di osso. Grazie al dr. Cesare Paoleschi e alla tecnica degli impianti zigomatici, Giacomo ha ritrovato la gioia di sorridere e di mangiare in tempi brevi e senza alcuna complicanza.

Denti fissi su entrambe le arcate dentali

La malattia parodontale gli aveva provocato la perdita di diversi denti. La sua bocca lo condizionava Filippo nella vita quotidiana, dal mangiare al parlare con le persone. Un giorno ha deciso di affidarsi ad Iris e al dr. Cesare e ritrovare il suo sorriso.

Si, ma quanto costa?!

Spesso nei commenti dei nostri video le persone ci chiedono il costo delle prestazioni. Non reputiamo giusto comunicare cifre senza prima aver valutato attentamente lo specifico caso clinico. Ogni caso, infatti, è di norma diverso dall'altro. In questo video, però, il nostro paziente Enzo ci da delle importanti indicazioni.

Nuova dentatura fissa con soli 4 impianti

Fin da ragazza Selma aveva avuto problemi nell'arcata superiore della sua bocca. Dopo un'esperienza negativa con una protesi mobile ha deciso di chiedere aiuto ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi. Oggi grazie all'implantologia osteointegrata Selma può sorridere con una dentatura fiss saldamente ancorata a soli 4 impianti.

Impianti senza osso: gli impianti zigomatici

Gli impianti zigomatici sono una particolare tecnica implantologica che prevede l’inserimento degli impianti direttamente nell’osso dello zigomo. Viene utilizzata quando il paziente presenta grave atrofia ossea.

 

Carico immediato: protesi fissa in poche ore

Roberto di Sarzana aveva trascurato la sua bocca fino a a perdere quasi tutti i denti. Grazie ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi ha potuto ritrovare il sorriso e grazie alla tecnica del "carico immediato" i risultati sono stati più rapidi del previsto.

Impianti senza osso: la storia di Catia di Empoli

La gravidanza può essere il fattore scatenante di seri problemi dentali, ma quando, come nel caso di Catia, ci si sente troppo giovani per la dentiera, la soluzione può arrivare dall’implantologia osteointegrata.

Impianti senza osso: la storia di Elisabetta di Arezzo

La mancanza di osso nel mascellare non impedisce, come spesso si crede, l’inserimento di un impianto. Le moderne tecniche chirurgiche, come gli impianti zigomatici, rispondono con efficacia alle esigenze dei pazienti con questa problematica. 

Impianti senza osso: la storia di Angelo

L’esordio di problemi dentali in giovane età, la diagnosi di atrofia mascellare, la continua ricerca di cure e soluzioni in grado di fare la differenza e migliorare la qualità della vita fanno parte della storia di Angelo, che ha ritrovato il sorriso grazie al dr. Cesare Paoleschi.

Impianti senza osso: La storia di Rossella di Aulla

Rossella secondo molti dentisti non aveva osso sufficiente per mettere gli impianti. Grazie ad Iris e al dr. Cesare Paoleschi ha invece ritrovato la gioia di sorrdere con una nuova dentaura fissa saldamente ancora ad impienti dentali.